Denise Braun

“Shipwreck I”, 1999, foto analogica, post-produzione digitale, 30 x 46 cm

Mostra fotografica presso Galleria SB.art, Torino

Video Dia Loghi 2014

Le opere fotografiche di Denise Braun sono considerate come sculture. Nella serie di foto di 4 pezzi Shipwreck (1999), crea il carattere plastico dell’oggetto trovato per produrre una scultura attraverso la fotografia. Usa un metallo corroso come una metafora di tempo che pesantemente influenza il materiale robusto e lo ricopre. Il pezzo antico della macchina fabbricata, il resto della realizzazione di una civiltà, appare ora in forma anonima, deviato dal suo uso predisposto. Tali resti della società possono essere trovati in modo coerente nelle sue opere, tracce di un processo di trattamento, ma anche di “oblio” stesso. Si concentra al perfezionamento di queste qualità estetiche particolari.

Zuzana Križalkovičová